Protezione e sicurezza dei dati.

La banca dati dell'Unione svizzera Creditreform è stata registrata nel 1995 con il numero D19950000005 presso l'Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza. L'USC adotta misure di sicurezza tecniche e organizzative complete per proteggere le informazioni da accessi non autorizzati. Per tutti i canali di comunicazione, in particolare Internet e la posta elettronica, esiste un sistema  di crittografia sicura. Tutti gli accessi ai dati e le ordinazioni di informazioni vengono registrati e, se necessario, possono essere rintracciati.

Accesso e utilizzo.

L'utilizzo della banca dati dell'USC è riservato esclusivamente ai soci registrati. L'ottenimento e l'utilizzo di informazioni dell'USC, rilevanti in merito alla solvibilità, e che non sono accessibili al pubblico, possono essere effettuati solo al fine di valutare i fatti economicamente rilevanti e per l'uso personale del destinatario. Il destinatario deve inoltre avere un legittimo interesse ad ottenere tali informazioni.

Per ulteriori informazioni sulla protezione dei dati: www.edoeb.admin.ch

 

Informazioni sulla solvibilità per evitare la perdita di crediti.

Se un consumatore desidera acquistare beni su credito/fattura, il creditore verifica la solvibilità del cliente prima di concludere il contratto. A tal fine, la Creditreform offre servizi corrispondenti nell'ambito della legge svizzera sulla protezione dei dati e gestisce una banca dati sulla solvibilità, per valutarne quella delle imprese e dei privati. Il fornitore stesso decide se il consumatore può essere rifornito su fattura o se deve offrire garanzie quali un pagamento anticipato.

Il vostro diritto: Diritto d’informazione e di rettifica.

L’USC attribuisce un gran valore alla qualità ed alla correttezza dei suoi dati e quindi, fa riferimento esplicitamente al diritto d’informazione e di rettifica risultante dalla legge sulla protezione dei dati. Secondo questa legge, ogni persona fisica o giuridica può richiedere informazioni dei propri dati dal proprietario di una collezione di dati. L’interessato ha il diritto legale alla rettifica di eventuali informazioni inesatte. Richieste d’informazione e di rettifica devono essere dirette per iscritto all’Unione Svizzera Creditreform. L’elaborazione della richiesta necessiterà, per persone fisiche, una prova d’identità da esibire (copia di un documento d’identità ufficiale). Le richieste di persone giuridiche devono essere legalmente firmate.

L’Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza IFPDT ha verificato l’applicazione del diritto all’informazione ed all’emendazione da parte della Creditreform, constatando che le esigenze formali e materiali sono rispettate.

Download
Dichiarazione sulla protezione dei dati CH-LPD

(pdf, 186 KB)

Download

Download
Declaration de protection des données RGPD-EU

(pdf, 189 KB)

Download

© 2019 Schweiz. Verband Creditreform (Genossenschaft)

Grazie per il vostro messaggio

kontaktformular

Modulo di contatto
Avete domande sui nostri servizi? Avete bisogno di maggiori informazioni? In questo caso, vi preghiamo di voler compilare questo modulo per ottenere un nostro riscontro.
Contact